SELFIEmployment il finanziamento da 50 mila euro per le nuove imprese

SELFIEmployment il finanziamento da 50 mila euro per le nuove imprese
5 (100%) 1 voti

Dal 1° marzo parte SELFIEmployment, il finanziamento da 50 mila euro per le nuove imprese.. scopri le novità…

Hai meno di 29 anni e stai pensando di aprire una tua attività imprenditoriale? Buone notizie! Dal 1° marzo si potranno presentare le domande per ottenere finanziamenti fino a 50 mila euro per le nuove imprese.

Il piano fa parte del programma Garanzia Giovani nato per opera del Ministero del Lavoro e che negli ultimi tempi sta aiutando sempre più ragazzi ad inserirsi nel mondo professionale.

Il programma, infatti, prevede agevolazioni e sconti contributivi per tutte quelle aziende che assumono persone under 29. Inoltre, offre servizio di consulenza per dare consigli e dritte a tutti quei giovani che non studiano e che non lavorano (i così detti Neet).

Questo nuovo provvedimento, chiamato SELFIEmployment, prevede finanziamenti dal valore minimo di 5 mila euro, per arrivare ad un massimo di 50 mila euro. Il tutto a tasso zero e con un piano di rientro di ben 7 anni.

Nello specifico l’agevolazione può essere richiesta sotto forma di microcredito per progetti tra i 5 mila e i 25 mila euro; microcredito esteso tra i 25 mila e i 35 mila euro; e sotto forma di piccoli prestiti tra i 35 mila e i 50 mila euro.

Infine, il progetto per il quale è stato chiesto il finanziamento deve essere attuato entro i 18 mesi successivi all’accettazione della richiesta.

Requisiti:

  • L’attività può riguardare tutti i settori ad eccezione di agricoltura, acquacoltura e pesca;
  • le iniziative d’impresa possono essere individuali, società di persone, società cooperative con un massimo di nove soci;
  • l’impresa non dev’essere costituita da più di 12 mesi dalla presentazione della domanda;
  • il richiedente deve essere iscritto al programma di Garanzia Giovane. Deve avere, quindi, un’età compresa tra i 18 e i 29 anni e non deve lavorare o studiare.

Come fare la domanda per ottenere 50 mila euro

La procedura per la domanda dev’essere svolta sul sito di Invitalia  agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa.

Dopo la registrazione, dalle ore 12.00 del 1° marzo si potrà accedere alla sezione SELFIEmployment ed inviare la domanda, il business plan, e tutta una serie di documentazioni che variano a seconda della tipologia d’impresa e del settore.

Inoltre, chi fa la domanda deve possedere un indirizzo di posta PEC e la firma digitale.

Martina Belmondo
Info su Martina Belmondo 51 Articoli
Laureata in Economia Aziendale, classe 1987, Martina dirige la redazione di Inprestiti.com da giugno 2015. Ama gli animali e gli sport estremi.