Rimborso Commissioni Cessione del Quinto: come posso fare?

Hai saputo della possibilità di rimborso delle commissioni per la cessione del quinto ma non sai come fare per averlo? Probabilmente non sei a conoscenza del fatto, che nel momento in cui il tuo contratto di finanziamento sia in rinnovo o lo estingui anticipatamente, ti spetterebbe ciò di cui non hai goduto.

Rinnovo cessione del quinto
Rimborso delle commissioni sulla cessione del quinto

Prima di procedere alla richiesta dovrai effettuare il conteggio estintivo. In questo documento verranno trascritte le voci contrattuali e quelle che ti spetteranno nel momento in cui si proceda all’estinzione anticipata o al rinnovo del finanziamento in corso.

Cosa significa ottenere il rimborso delle commissioni della cessione del quinto?

Probabilmente ti starai chiedendo cosa significa “rimborso delle commissioni della cessione del quinto”. Nel momento in cui rinnovi o estingui questa tipologia di prestito, alla banca dovrai richiedere un documento all’interno del quale ci saranno degli importi e voci, non ancora saldati.

La procedura completa per richiedere un rimborso della cessione del quinto è abbastanza semplice, ma oggi ci limiteremo a capire quando e non il come sia possibile richiedere un risarcimento.

Quest’ultimo prende il nome di conteggio estintivo, all’interno del quale troverai quanto segue:

  • Somme di denaro residua;
  • Interessi di cui non hai goduto;
  • Eventuali quote insolute;
  • Penale di estinzione anticipata (sempre obbligatoria);
  • Netto utili al momento del saldo del finanziamento.

Al di là di queste che hai appena letto, in verità dovrebbero essere presenti ulteriori voci di spesa da dover detrarre dalla somma da rimborsare, nonché le restanti che si trovano suddivise in:

  • Commissioni finanziarie;
  • Commissioni accessorie;
  • Premi assicurativi.

Ciò che ti spetta sarà in relazione al premio di cui non hai goduto. Ipotizziamo che il tuo contratto iniziale fosse stato sottoscritto a 120 mesi, ma al 60° mese decidessi di rinnovarlo. Ti spetteranno le commissioni al 50%, quella parte di cui non hai potuto usufruire.

Quando puoi richiedere il rimborso delle commissioni della cessione del quinto?

Dopo aver visto cos’è il rimborso della cessione del quinto, un’altra nota dolente è quando poterlo richiedere. Nel caso in cui si trattasse del rinnovo del finanziamento in corso, ecco in quali casi potrai procedere regolarmente:

  • Hai già saldato il 40% (minimo indispensabile) del debito;
  • Se il tuo contratto attuale sia inferiore o pari a 60 mesi, il rinnovo dovrà essere fatto obbligatoriamente con durata di rimborso pari a 120 mesi.

Questi sono gli unici due requisiti che ti serviranno per richiedere rimborso delle commissioni finanziarie e non solo, di cui non hai goduto. Non dimenticare altresì la penale sul rimborso anticipato di un prestito, che non potrà superare l’1% del patrimonio residuo.

Quando chiedere aiuto alla tutela consumatori sul rimborso della cessione del quinto

La cessione del quinto dello stipendio o della pensione è finanziamento personale che spetta di diritto ai lavoratori dipendenti o ai pensionati. Le banche o gli istituti finanziari, molto spesso giocano sull’ignoranza in termini di cultura creditizia del cittadino, raggirandolo alludendo a forme vantaggiose e convenienti.

In realtà ciò che accade è l’esatto opposto. Intanto perché non comunicano la Legge che regolamenta questa forma particolare di prestito, che invece viene citata esplicitamente all’articolo 39 della Legge 180/1950.

Fortunatamente in questi casi, è sufficiente far richiesta alla tutela dei consumatori per il rimborso della cessione del quinto. Sempre più enti (purché siano autorizzati), si occuperanno di indagare sulla tua pratica e sul contratto stipulato con la banca che ha nascosto le commissioni dovute, affinché quest’ultima ti risarcisca.

Nella maggior parte dei casi la richiesta del rimborso relativo alle commissioni della cessione del quinto va a buon fine e il consumatore finale riesce ad ottenere l’intero importo di tutti i costi e delle voci non maturate durante il suo decorso.

Hai ancora dubbi su quando far domanda per avere il rimborso sulle commissioni non godute del finanziamento personale? Commenta l’articolo e ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

Martina Belmondo
Info su Martina Belmondo 63 Articoli
Laureata in Economia Aziendale, classe 1987, Martina dirige la redazione di Inprestiti.com da giugno 2015. Ama gli animali e gli sport estremi.