Assicurazione auto e moto a rate a tasso zero

Assicurazione auto e moto a rate a tasso zero
Vota questo articolo

L’assicurazione auto o moto a rate… quanto ne avrai sentito parlare!

Nell’ultimo periodo c’è un gran vociare riguardo a questo argomento. 

Anche su internet si trovano molti articoli a riguardo e tutta questa confusione non ha fatto altro che confondere le idee e creare nuovi interrogativi. È per questo che oggi vogliamo spiegarti definitivamente come funziona questo tipo di assicurazioni a rate, quali sono i vantaggi e se ci sono eventuali svantaggi.

Cosa sono le assicurazioni a rate?

Partiamo con il confermare che le polizze auto rateali equivalgono alla normale soluzione assicurativa con premio annuale. L’unica differenza è che il totale è frazionato nei 12 mesi dell’anno.

In pratica la somma viene anticipata alla compagnia assicurativa da una finanziaria che si preoccuperà in seguito di riscuotere le rate mensili.

Tra le prime compagnie assicurative ad adottare questo metodo troviamo Direct Line e Unipol, che hanno deciso di venire in contro ai propri clienti. Ora sono molte le compagnie che hanno cominciato a seguire il loro esempio.

Dobbiamo però fare una distinzione con le polizze RC auto trimestrali o semestrali. La differenza ha creato molta confusione. In questo caso il pagamento viene suddiviso in 2 o 3 rate, ma queste limitano di fatto la validità dell’assicurazione. Cosa che non accade con le assicurazioni auto a rate.

Stessa cosa succede nel caso di polizze a tempo determinato come ad esempio un mese e che vengono utilizzate da chi usa molto raramente la macchina, come ad esempio i possessori di auto storiche.

Pro e contro delle assicurazioni auto e moto a rate e tasso 0

Ovviamente la possibilità di spezzare il pagamento dell’assicurazione auto fa molta gola a tutti colore che possono soffrire la “bastonata” di un unico pagamento annuale che potrebbe risultare troppo oneroso, soprattutto in un periodo di ristrettezze economiche come purtroppo spesso accade al giorno d’oggi.

Poter diluire questo pagamento, soprattutto per chi riceve una mensilità fissa e regolare, puà risultare in una boccata d’ossigeno conveniente e da non sottovalutare.

Tuttavia esistono anche dei contro. Primo tra tutti il problema degli interessi.

Siccome le rate mensile non vengono pagate direttamente alla compagnia assicurativa, ma anzi alla finanziaria che anticipa la somma, è ovvio che vengano aggiunti degli interessi.

La somma finale da pagare, quindi, potrebbe risultare leggermente più alta.

Per limitare questo aspetto negativo la cosa migliore è valutare ogni proposta, controllando nello specifico il tasso di interesse applicato.

Inoltre, è una scelta che può risultare svantaggiosa per tutti quei soggetti e tutte quelle famiglie che non posseggono una liquidità mensile fissa.

Ora che conosci tutto ciò che ti serve riguardo l’assicurazione auto o moto a rate puoi finalmente decidere se è la soluzione conveniente per te oppure no.